Tyler Winklevoss definisce l’ultima proposta di stimolo una campagna pubblicitaria per Bitcoin.

Tyler Winklevoss, cofondatore di Gemini crypto exchange, ritiene che la nuova proposta della Casa Bianca di un pacchetto di stimolo da 1,8 trilioni di dollari sia una campagna pubblicitaria per bitcoin. Tyler Winklevoss ritiene che la nuova proposta della Casa Bianca di un pacchetto di stimolo da 1,8 trilioni di dollari sia una campagna pubblicitaria per bitcoin. Da quando è

Tyler Winklevoss, cofondatore di Gemini crypto exchange, ritiene che la nuova proposta della Casa Bianca di un pacchetto di stimolo da 1,8 trilioni di dollari sia una campagna pubblicitaria per bitcoin.

Tyler Winklevoss ritiene che la nuova proposta della Casa Bianca di un pacchetto di stimolo da 1,8 trilioni di dollari sia una campagna pubblicitaria per bitcoin.

Da quando è iniziata la pandemia globale, molti paesi di tutto il mondo hanno annunciato pacchetti di stimolo per rilanciare l’economia iniettando capitale nel mercato. Secondo il rapporto del Wall Street Journal, la Casa Bianca si sta preparando per una nuova proposta di stimolo da 1,8 trilioni di dollari per aiutare l’economia. L’atto di iniettare capitali nel mercato non è visto come una buona mossa a lungo termine in quanto crea il rischio di iperinflazione in cui il valore della valuta si svaluta in modo significativo. Tyler Winklevoss ritiene che l’ultima proposta di stimolo aiuterebbe la bitcoin.

Tyler Winklevoss definisce la proposta di stimolo una campagna pubblicitaria per il bitcoin.
Tyler Winklevoss, co-fondatore dello scambio di crittografia Gemini, ha twittato che la Casa Bianca sta proponendo una nuova campagna pubblicitaria da 1,8 trilioni di dollari per il principale bitcoin di criptovaluta. In precedenza Winklevoss aveva già fatto presente l’impatto dei massicci pacchetti di stimolo sull’economia e sul dollaro USA. Il fatto che la banca federale possa stampare dollari dal nulla dimostra la validità del bitcoin. Possono esistere solo 21 milioni di bitcoin, mentre la banca federale può stampare tutto il dollaro che vuole.

Il bitcoin ha un valore molto più significativo del dollaro USA.
All’inizio di quest’anno, Tyler Winklevoss aveva twittato che il principale bitcoin di criptovaluta ha un valore molto più significativo del dollaro USA. La stampa senza precedenti del dollaro USA da parte della Federal Reserve ha portato molti a chiedersi se il dollaro USA possa sopravvivere indenne. Tuttavia, le implicazioni potrebbero non arrivare per anni, dato che il dollaro ha ancora una notevole predominanza. Diversi esperti ritengono che il dollaro abbia già perso gran parte del suo splendore. Tyler Winklevoss aveva detto in precedenza che il bitcoin ne uscirà più forte che mai dopo la pandemia. Al momento in cui scriviamo, il bitcoin è scambiato a poco più di 11.300 dollari.